Ho tirato fuori l’argomento ieri sul mio sito Cigarafterten e l’argomento fondamentalmente è quello posto nel titolo: il sito basketlike.it è vivo?

Il sito è un progetto della FIP e sostanzialmente sha lo scopo di dare visibilità alle finali nazionali giovanili che ogni anno si tengono a primavera. Benissimo. Il problema è che dalla primavera scorsa (2019) ad oggi, il sito è praticamente fermo. Ok, ok, questa primavera a causa del Coronavirus non si è potuto organizzare la fase finale dei tornei giovanili, ma questo non vieta che il sito andava comunque tenuto attivo, anche se a basso regime, andava tenuto vivo tutto l’anno.

Questo discorso vale anche per i social legati a basketlike.it, vale a dire, twitter, youtube e facebook. Allora, sul profilo twitter stendiamo un pietoso velo, visto che l’ultimo aggiornamento è del 2018 e che ha solo 2 visitatori. Il nulla.

Per quanto riguarda facebook, l’ultimo post è del 29 febbraio. Siamo quasi a maggio. Ma che senso ha?

Youtube è il social meglio gestito, ma anche qui tutto è relativo. L’ultimo video è di 10 messi fa. Ma fatela un’intervista a un coach, a un giocatore, fate un video nuovo, fate qualcosa, dai.

Al di là di tutta questa getione, diciamo un pò latitante., del sito basketlike e dei suoi social, veniamo alla domanda che tutti in questo momento vi state ponendo e io pure: questo progetto basketlike.it quanto è costato alla FIP? E quanto continua a costare? Sono curioso.

0 0 vote
Article Rating