Opinione personale: la LBA SERIE A 2019/2020 finisce qui. Non ci sarà alcun recupero delle partite non giocate. Qui in Italia l’epidemia da coronavirus è grave e le cose si stanno mettendo sempre peggio, anche grazie ai cretini che in fretta e furia hanno abboandonato le regioni del Nord per tornare al paesello loro nel Sud. Così, quando questi si ammaleranno, invece che essere curati da un ospedale di livello mondiale del Veneto o della Lombardia, saranno nelle mani di un ospedale della Calabria o della Basilicata, sicuramente con ottimi medici, ma altrettanto sicuramente meno attrezzati a gestire questa situazione di grave emergenza.

Ma lasciamo questi cretini al loro destino e occupiamoci del basket. Lo ripeto, secondo me, passeranno mesi prima che le cose tornino alla normalità. Altro che 3 Aprile, data in cui dovrebbero riaprire le scuole (si, ciao core).

Basket, appunto, e più esattamente il massimo campionato, la LBA SERIE A. Come archiviare la stagione 2019/2020? La mia proposta è semplice: dichiariamo la Dinamo Sassari Campione d’Italia per meriti sportivi e morali. A parte che la Dinamo è una delle squadre più forti (dato oggettivo), a far pendere la bilancia dalla parte dei sardié+ stato il comportamento da loro tenuto in questi giorni nella trasferta di Burgos.

I fatti: Sassari deve giocare a Burgos una partita dei playoff di Champions League, la terza coppa europea, non gara 7 della finale NBA. In questi giorni a Burgos avanza l’epidemia da coronavirus e Sassari, giustamente, chiede di giocare a porte chiuse. Gli spagnoli, gente simpatica e amorevole, ma sempre un pò sciroccati di natura, si oppongono fermamente: o si gioca con il pubblico o niente. Questa la posizione dei dirigenti e dei tifosi del Burgos, quattro gatti a cui il termine coronavirus dice poco o nulla, ma che probabilmente, pensano loro, è una creazione malevola di qualche sporco capitalista. Perchè gli spagnoli, ripeto genete simpatica e amorevole, ragionano esattamente così.

Bene. Di fronte a questo netto rifiuto e vista l’impossibilità di giocare a porte chiuse, la Dinamo Sassari fa l’unica cosa che poteva e doveva fare. Ha salutato i simpatici dirigenti e tifosi del Burgos, è salita sul primo aereo, ed è tornata a casa. Questo perchè nello sport, così come nella vita, bisogna comportarsi cosi.

Hai un problema? Se il tuo interlocutore non capisce niente di niente d iquale sia il problema, devi prendere le tue cose e andartene via da quella situazione. E’ un dovere morale uscire dalle situazioni dove i cretini abbondano.

Ecco, come riconoscimento di questo eccezionale ed integerrimo comportamento, la Dinamo Sassari merita lo Scudetto 2020 per merito sportivi e morali.

0 0 vote
Article Rating